SMART.E.START.250SMART & START ITALIA: il MISE Ministero dello Sviluppo economico ha assegnato 45,5 milioni di euro, a valere sul PON Imprese 2014-2020, allo strumento "SMART & START ITALIA".
Con lo stesso Decreto sono stati assegnati anche ulteriori 100 milio al programma "Nuove Imprese a Tasso Zero" a sostegno dell'autoimprenditorialità.
INVITALIA: entrambi gli artumenti agevolativi sono gestiti da Invitalia.
Il Decreto Ministeriale porta la data del del 9 agosto 2016 e rifinanzia il regime di aiuto con una dotazione di 45,5 milioni di euro, a valere sul PON Programma Operativo Nazionale Imprese e competitività 2014-2020, a favore delle neo imprese del Mezzogiorno.
RISORSE: le risorse complessive di 45 milioni comprendono 33  milioni assegnati per le start-up innovative ubicate nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, e Sicilia (meno sviluppate) e 12 milioni assegnati per quelle operanti in Abruzzo, Molise e Sardegna.
BENEFICIARI: Smart&Start Italia finanzia le start-up innovative.
PROGETTI AGEVOLATI: Smart&Start Italia agevola progetti che prevedono programmi di spesa di importo compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di euro (al netto dell’iva), per acquistare beni di investimento e sostenere costi di gestione aziendale.
MUTUO A TASSO ZERO: Smart&Start Italia  riconosce un mutuo senza interessi della durata massima di 8 anni di valore pari al 70% o dell 80%  delle spese agevolabili.
CONTRIBUTO: Alle start-up innovative localizzate nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia e nel territorio del cratere sismico aquilano , è riconosciuta una quota di fondo perdutodel 20%.
DOMANDE: a sportello fino ad esaurimento fondi.
 

Chiedi Informazioni


MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 9 AGOSTO 2016

Logo

Richiedi un appuntamento a Cagliari

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​


SMART & START ITALIA

ASSEGNAZIONE DI RISORSE FINANZIARIE AGLI INTERVENTI:

  • «SMART & START ITALIA» PER LA NASCITA E LO SVILUPPO DI START-UP INNOVATIVE; 

E

  • «NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO» PER IL SOSTEGNO ALLA NUOVA IMPRENDITORIALITA'.

SMART & START ITALIA

Assegnazione allo strumento «Smart&Start Italia» di risorse del Programma operativo nazionale
«Imprese e competitivita'» 2014-2020 FESR

ARTICOLO 1

1.  A  decorrere  dall'entrata  in  vigore  del  presente  decreto, all'art. 13,  comma  4,  del  decreto  del  Ministro  dello  sviluppo economico 24 settembre 2014, le lettere a) e b) sono sostituite dalle seguenti:

  • «a)  risorse  del  Programma  operativo  nazionale   «Imprese   e competitivita'» 2014-2020 FESR, Asse III -  Competitivita'  PMI,  per complessivi € 45.500.000,00, comprensivi degli oneri di gestione;
  • b) risorse di cui all'art. 3, comma 1, lettera  a),  del  decreto del Ministro per la coesione territoriale 8 aprile 2013, destinate al finanziamento di progetti per la  nascita  e  lo  sviluppo  di  nuove imprese innovative e di spin-off della  ricerca  nel  territorio  del cratere sismico aquilano».

2.  A  decorrere  dall'entrata  in  vigore  del  presente  decreto, all'art. 13,  comma  5,  del  decreto  del  Ministro  dello  sviluppo economico 24 settembre 2014, le lettere a), b) e d)  sono  sostituite dalle seguenti:

  • «a) in favore di start-up innovative ubicate nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, e Sicilia  («regioni meno sviluppate»), relativamente alle risorse liberate di cui al comma  4, lettera a), nei limiti dell'importo di € 3.400.000,00,  comprensivi degli oneri di gestione;
  • b) in  favore di start-up innovative ubicate nelle Regioni Abruzzo, Molise e Sardegna («regioni in transizione»), relativamente alle risorse liberate di cui al comma 4, lettera a), nei  limiti dell'importo di € 12.100.000,00, comprensivi degli oneri di gestione»;
  • «d) in favore delle start-up innovative ubicate  nelle  rimanenti regioni del territorio nazionale,  diverse  da  quelle  di  cui  alle lettere a) e b), relativamente alle risorse del Fondo per la crescita sostenibile, di cui al comma 4, lettera c)».

3.  A  decorrere  dall'entrata  in  vigore  del  presente  decreto, all'art. 6, comma 1, lettera a), all'art. 6, comma 5, lettera  a),  e all'art. 12, comma 1, lettera e),  del  decreto  del  Ministro  dello sviluppo economico  24  settembre  2014,  le  parole  «nelle  Regioni Basilicata, Calabria,  Campania,  Puglia,  Sardegna,  Sicilia  e  nel territorio  del  cratere  sismico  aquilano»  sono  sostituite  dalle seguenti: «nelle Regioni  Abruzzo,  Basilicata,  Calabria,  Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia».

4. Alle iniziative gia' oggetto di concessione  delle  agevolazioni alla data di entrata in vigore del  presente  decreto  continuano  ad applicarsi le disposizioni del decreto del  Ministro  dello  sviluppo economico 24 settembre 2014 vigenti alla data della concessione.

ARTICOLO 2

Assegnazione allo strumento «Nuove imprese a tasso zero» di  «risorse   liberate» rivenienti dal Programma  operativo  nazionale  «Sviluppo   Imprenditoriale Locale» 2000-2006.

  • 1.  Le  «risorse «liberate» rivenienti dal Programma operativo nazionale «Sviluppo imprenditoriale locale» 2000-2006, gia' assegnate dall'art. 13, comma  4, del decreto del Ministro dello sviluppo economico 24 settembre 2014 allo strumento «SMART & START ITALIA » e non utilizzate alla data di entrata in vigore del presente  decreto, per un ammontare complessivo di € 77.120.360,63, sono destinate alla concessione di agevolazioni volte a sostenere nuova
    imprenditorialita' ai sensi del decreto del Ministro dello sviluppo economico 8 luglio 2015,  n. 140, «Regolamento  recante  criteri  e modalita' di concessione alle agevolazioni di  cui  al  capo  0I  del titolo I del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 185».
  • 2. All'intervento di cui al comma  1  sono  assegnati  ulteriori  € 23.815.791,52 a valere sulle medesime risorse liberate rivenienti dal Programma  operativo  nazionale  «Sviluppo  imprenditoriale   locale» 2000-2006, non impegnate alla data di entrata in vigore del  presente decreto.

BENEFICIARI

Smart&Start Italia finanzia le start-up innovative , iscritte nell’apposita sezione speciale del registro delle imprese,  che presentano un progetto imprenditoriale caratterizzato da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o  mirato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, e/o  finalizzato alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

  • Le società devono essere di piccola dimensione ed essere costituite da non più di 48 mesi.

Per richiedere le agevolazioni non sarà necessario aver già costituito la società: possono accedere a Smart&Start Italia anche persone fisiche (compresi i cittadini stranieri in possesso del "visto start-up") che intendono costituire una start-up innovativa.


La costituzione della nuova società sarà richiesta, infatti, solo dopo l’approvazione della domanda di ammissione alle agevolazioni.

  • Possono ottenere le agevolazioni Smart&Start Italia anche le imprese straniere, che si impegnano a istituire almeno una sede sul territorio italiano.

START-UP INNOVATIVE

I requisiti che qualificano un’impresa come "start-up innovativa" sono indicati dall’ art. 25 del D.L. 179/2012.

Di seguito alcune delle principali condizioni stabilite dalla normativa:

  • l’impresa deve essere costituita da non più di 48 mesi ed avere la forma della società di capitali
  • il valore della produzione annuo non deve essere superiore a € 5 milioni
  • l’oggetto sociale prevalente deve prevedere lo sviluppo, la produzione o commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad elevato valore tecnologico
  • l’impresa deve possedere almeno uno dei seguenti requisiti:
    • costi in ricerca e sviluppo pari almeno al 15% del maggiore valore tra costo e valore della produzione
    • almeno 1/3 del personale con esperienza pluriennale di ricerca o dottorato (o in alternativa i 2/3 del
    • personale in possesso di laurea magistrale)
    • disponibilità (titolarità, deposito o licenza) di almeno una privativa industriale  (relativa a invenzione industriale, biotecnologica,  topografia di prodotto a semiconduttori, nuova varietà vegetale, Software registrato presso Registro Pubblico Speciale), connessa all'oggetto sociale e all'attività d'impresa

PROGETTI AGEVOLATI

Smart&Start Italia agevola progetti che prevedono programmi di spesa di importo compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di euro (al netto dell’iva), per acquistare beni di investimento e sostenere costi di gestione aziendale.

SPESE DI INVESTIMENTO AGEVOLABILI

  • impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, ovvero tecnico-scientifici, nuovi di fabbrica;
  • componenti hardware e software;
  • brevetti e licenze;
  • certificazioni, know-how e conoscenze tecniche, anche non brevettate, purché direttamente correlate alle
  • esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
  • progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti tecnologici produttivi, consulenze specialistiche tecnologiche, nonché relativi interventi correttivi e adeguativi.
  • Le spese devono essere sostenute dopo la presentazione della domanda e comunque realizzate  entro  24 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

COSTI DI GESTIONE AGEVOLABILI

  • interessi sui finanziamenti esterni concessi all’impresa
  • quote di ammortamento di impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, ovvero tecnico-scientifici
  • canoni di leasing ovvero spese di affitto relativi agli impianti, macchinari e attrezzature
  • costi salariali relativi al personale dipendente, nonché costi relativi a collaboratori aventi i requisiti indicati all’articolo 25, comma 2, Decreto-legge n. 179/2012
  • licenze e diritti relativi all’utilizzo di titoli della proprietà industriale
  • licenze relative all’utilizzo di software
  • servizi di incubazione e di accelerazione di impresa

I costi devono essere sostenuti dall’impresa beneficiaria nei 24 mesi successivi alla data di stipula del contratto di finanziamento.

AGEVOLAZIONI FINANZIARIE

Smart&Start Italia  riconosce un mutuo senza interessi della durata massima di 8 anni di valore pari al 70%  delle spese agevolabili.

  • L’importo del finanziamento agevolato è pari all’80% delle spese ammissibili nel caso in cui la  società sia interamente costituita da donne e/o da under 36 oppure preveda la presenza di almeno un esperto con titolo di dottore di ricerca (o equivalente) da non più di 6 anni e impegnato stabilmente all'estero in attività di ricerca o didattica da almeno un triennio.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

Alle start-up innovative localizzate nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia e nel territorio del cratere sismico aquilano , è riconosciuta una quota di fondo perduto, in quanto l’impresa dovrà restituire solo l’80% del finanziamento ricevuto.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Chiedi
Informazioni
Chiedi
Appuntamento
a Cagliari
Chiedi
Appuntamento
in altre città
Sei un
Professionista?
Collabora con noi


DESIDERI RICEVERE INFORMAZIONI PERSONALIZZATE?

SERVIZO.RICERCA.AGEVOLAZIONIFINANZIARIE 1

Scopri di più sui
servizi in abbonamento


VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE IN ALTRE REGIONI?

VISITA IL NOSTRO SITO NAZIONALE:  www.italiacontributi.it

Logo italiaContributi.it


Chiedi Informazioni
Per richieste di appuntamento urgenti potete contattarci direttamente al 328 8080996 - 340 1593 207


Iscriviti alla
Newsletter


© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell'articolo.


CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

CHIEDI.APPUNTAMENTO

PRESTITO PER SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

SARDEGNA MICROCREDITO 2018

SARDEGNA MICROCREDITO 2018

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

NO PROFIT IMPRESE SOCIALI, ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

INVITALIA SMART & START

Finanziamenti a Tasso Zero
fino a 1.500.000
IN ARRIVO

SMART.E.START.250

Chiedi informazioni

 

NUOVA SABATINI TER 2017-2018

NUOVA SABATINI 2017 2018

PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA

sardegna psr progetti integrati di filiera

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

NUOVI CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

SARDEGNA PSR TUTTI I BANDI APERTI

SARDEGNA SOSTEGNO PSR TUTTI I BANDI APERTI

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

CONTRATTI DI INVESTIMENTO T4

SARDEGNA PROGETTI DI SVILUPPO CONTRATTI DI INVESTIMENTO T 4

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

SARDEGNA MUTUO PRIMA CASA

SARDEGNA PRIMA CASA

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

NUOVO PIANO PER LE IMPRESE

SARDEGNA NUOVO PIANO PER LE IMPRESE

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

selfiempliement.Giovani.fino.29.anni

PIÙ TURISMO PIÙ LAVORO

sardegna più turismo più lavoro 2017

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SU CONTRIBUTI E AGEVOLAZIONI?

ABBONAMENTO XABBONATI

Aiuti per progetti di ricerca e sviluppo

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

INCENTIVO OCCUPAZIONE SUD

incentivo occupazione sud

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

Iscriviti alla Newsletter gratuita

Sviluppo Cooperative

sviluppo cooperative in Sardegna

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

RICERCA E SVILUPPO

sardegna ricerca e sviluppo

Cooperative Sociali

Sardegna cooperative sociali di tipo b

CREDITO DI IMPOSTA 45%

credito di imposta sud 45

 

BIOMED

SARDEGNA BIOMED

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

PIANO SULCIS

Iper e Super Ammortamento

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

VOUCHER STARTUP

VAUCHER STARTUP.250 2

Iscriviti alla Newsletter gratuita

SERVIZI PER L'INNOVAZIONE

SARDEGNA.RICERCHE Servizi per lInnovazione nelle MPMI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONII

RICHIEDI INFORMAZIONI

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

CERCA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SUPERAMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOBANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

 

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

Chiedi informazioni

 

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

BDM Finanziamenti Agevolati con garanzia MCC

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.preni.italia

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

ALTRE REGIONI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER LE ALTRE REGIONI?

logo italia contributi

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI

 

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI

Promozione nei Mercati Esteri

SARDEGNA.POR.PROMOZIONE.MERCATI.ESTERI.2

SARDEGNA.POR.PROMOZIONE.MERCATI.ESTERI.250

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

CERCA

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI