SARDEGNA MICROCREDITO 2020LA REGIONE SARDEGNA ha approvato l’Avviso pubblico “per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del FONDO MICROCREDITO per l'anno 2020.
FONDO MICROCREDITO 2020, NOVITA': l'avviso prevede che le domande possano essere presentate secondo finestre trimestrali che alternino target generalisti a target specifici, ossia riservati alle donne e a soggetti appartenenti a territori svantaggiati (isole minori e ad alto tasso di spopolamento). 
E’ inoltre prevista la possibilità di aumentare il microcredito concesso fino a euro 35.000, previa verifica della puntuale restituzione delle prime sei rate del piano di ammortamento.
FINALITÀ: sostenere l’avvio o il potenziamento di iniziative imprenditoriali promosse da particolari categorie di destinatari che, per condizioni soggettive e oggettive, si trovino in difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito e che intendano, nell’ambito del territorio regionale: a) avviare una nuova iniziativa imprenditoriale; b) realizzare nuovi investimenti per l’ampliamento, la diversificazione o l’innovazione di iniziative già esistenti.
FINANZIAMENTO: concessione di un Microcredito, compreso tra un minimo di 5.000 € e un massimo di 25.000 € a tasso zero estendibili fino ad un massimo di 35.000 €.
BENEFICIARI: le proposte potranno essere presentate da: A) soggetti disoccupati che intendano costituire nuove iniziative imprenditoriali; b) soggetti occupati: che intendano realizzare nuovi investimenti per l’ampliamento, la diversificazione o l’innovazione di iniziative già esistenti.
PROPOSTE FINANZIABILI: Le proposte potranno avere una dimensione finanziaria compresa tra un minimo di 5.000,00 € e un massimo di 35.000,00 €.
FINESTRE DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO: la prima e la terza finestra: è rivolta a soggetti disoccupati che intendano avviare un’iniziativa imprenditoriale in Sardegna e ai soggetti “occupati” che intendano realizzare nuovi investimenti per l’ampliamento, la diversificazione o l’innovazione di iniziative già esistenti; la seconda finestra: sarà riservata agli stessi soggetti delle precedenti ma appartenenti al genere femminile; la quarta finestra: sarà riservata agli stessi soggetti della prima e della terza finestra, ma con iniziative imprenditoriali nelle isole minori o nelle zone ad alto tasso di spopolamento.
DOMANDE: La prima finestra sarà attiva dal 1 febbraio 2020 al 29 febbraio 2020

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

SARDEGNA MICROCREDITO 2020

Campania Contributi

 

Chiedi un appuntamento a Milano

Chiedi un appuntamento a Cagliari

 

 

Chiedi un appuntamento su Skype o telefonico

 

SARDEGNA MICROCREDITO 2020

Selezione di progetti da ammettere al finanziamento del “Fondo Microcredito FSE”
POR FSE 2014-2020

NOVITA'

La Deliberazione di Giunta Regionale che dispone la Riprogrammazione degli Strumenti Finanziari (SF) FSE, prevede che le risorse rimborsate al Fondo siano utilizzate per la concessione di nuovi microcrediti, con carattere innovativo rispetto a quelli previsti negli Avvisi precedenti.

  • L'avviso prevede che le domande possano essere presentate secondo finestre trimestrali che alternino target generalisti a target specifici, ossia riservati alle donne e a soggetti appartenenti a territori svantaggiati (isole minori e ad alto tasso di spopolamento).
  • E’ inoltre prevista la possibilità di aumentare il microcredito concesso fino a euro 35.000, previa verifica della puntuale restituzione delle prime sei rate del piano di ammortamento.

FINALITÀ

Ssostenere l’avvio o il potenziamento di iniziative imprenditoriali promosse da particolari categorie di destinatari che, per condizioni soggettive e oggettive, si trovino in difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito e che intendano, nell’ambito del territorio regionale:

  • a) avviare una nuova iniziativa imprenditoriale;
    b) realizzare nuovi investimenti per l’ampliamento, la diversificazione o l’innovazione di iniziative
    già esistenti.

Ciascuna iniziativa imprenditoriale selezionata sarà realizzata tramite la concessione di un Microcredito, compreso tra un minimo di 5.000 Euro e un massimo di 25.000 Euro a tasso zero estendibili fino ad un massimo di 35.000 Euro.

BENEFICIARI

Le proposte potranno essere presentate da:

  • A) SOGGETTI DISOCCUPATI 
    che intendano costituire nuove iniziative imprenditoriali.

Si precisa che, ai fini del presente Avviso, si considerano disoccupati anche i soggetti titolari di partita
IVA non movimentata nei dodici mesi precedenti la presentazione della domanda, ivi compresi gli iscritti ad un Albo Professionale, nonché i soggetti titolari di redditi da lavoro al di sotto dei seguenti limiti annui:

  •      per attività di lavoro subordinato o parasubordinato reddito annuo fino a euro 8.000,00;
  •      per redditi da lavoro autonomo reddito annuo fino a euro 4.800,00.
  • B) SOGGETTI OCCUPATI
    che intendano realizzare nuovi investimenti per l’ampliamento, la diversificazione o l’innovazione di iniziative già esistenti.
    In tale ambito rientrano i seguenti soggetti:
    • lavoratori autonomi titolari di partita IVA da non più di cinque anni e con un numero di dipendenti non superiore alle 5 unità;
    • imprese individuali iscritte al Registro Imprese della CCIAA di appartenenza da non più di cinque anni e con un numero di dipendenti non superiore alle 5 unità;
    • società di persone, società a responsabilità limitata, o società cooperative iscritte al Registro
      Imprese della CCIAA di appartenenza da non più di cinque anni e con un numero di dipendenti e soci lavoratori non superiore alle 10 unità;

Il possesso dei requisiti deve sussistere al momento della presentazione della domanda di finanziamento.

SOGGETTI NON BANCABILI

Per soggetti in condizioni di difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito (cosiddetti soggetti “non bancabili”) si intendono coloro che non possono avere accesso al credito presso banche e altri istituti finanziari regolamentati in quanto:

  • a) non titolari di flussi di reddito certificati o certificabili, con la sola eccezione della proprietà di un immobile adibito ad abitazione principale se rientranti nella categoria di soggetti disoccupati;
  • b) in possesso, anche, di una lettera di diniego all’erogazione di un credito di importo almeno pari a quello richiesto mediante il presente avviso, rilasciata da una banca o da altro istituto finanziario regolamentato, se rientranti nella categoria di soggetti occupati.

Sono esclusi coloro che sono già titolari o sono soci in altra attività di impresa in esercizio.

CONDIZIONI OGGETTIVE

Le domande potranno essere presentate dai soggetti che intendano avviare l’iniziativa in forma di:

  • microimprese aventi forma giuridica di ditta individuale, società di persone, società a responsabilità limitata;
  • cooperative;
  • piccole imprese;
  • lavoratore autonomo che alla data della presentazione della domanda sia titolare di partita IVA;
  • libero professionista che alla data della presentazione della domanda sia titolare di partita IVA;
  • associazione o società di lavoratori autonomi e/o liberi professionisti che alla data della presentazione della domanda siano titolari di partita IVA.

Per quanto riguarda i liberi professionisti, gli stessi dovranno essere iscritti agli ordini professionali o aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico ed in possesso dell’attestazione rilasciata ai sensi della L. n. 4/2013.

Per l’accesso al Fondo, i requisiti soggettivi devono sussistere in capo al titolare in caso di ditta individuale, in capo ai soci che detengono almeno il 51% delle quote societarie in caso di società, e uno o più di questi stessi soci devono essere amministratori della Società.

PROPOSTE FINANZIABILI

Le proposte potranno avere una dimensione finanziaria compresa tra un minimo di 5.000,00 € e un massimo di 35.000,00 €

Le agevolazioni, concesse in forma di finanziamento agevolato e senza interessi, si articolano in:

  • MICROCREDITO: 
    per tutte le iniziative che prevedono spese ammissibili per la costituzione e l’avvio della
    nuova iniziativa comprese tra 5.000,00 Euro e 25.000,00 Euro;
  • MICROCREDITO ESTESO: 
    per tutte le iniziative che prevedono spese ammissibili per la costituzione e l’avvio delle nuove iniziative comprese tra 25.001,00 Euro e 35.000,00 Euro.

Le singole fattispecie agevolative differiscono per gli importi concedibili e per le modalità di erogazionE.

FINANZIAMENTO

I finanziamenti concessi saranno erogati ai destinatari sotto forma di mutui chirografari con le seguenti caratteristiche:

  • Importo: minimo 5.000,00 Euro; massimo di 25.000,00 Euro estendibile a 35.000,00 Euro con
    l’opzione “Microcredito esteso”
  • Durata massima: 60 mesi (5 anni) per un importo richiesto sino a € 25.000,00
  • 84 mesi (7 anni) in caso di richiesta del “Microcredito esteso” di € 35.000,00
  • Pre-ammortamento: 12 mesi
  • Tasso applicato: 0%
  • Tasso di mora: In caso di ritardato pagamento, si applica al Destinatario un interesse di mora pari al tasso legale
  • Rimborso: In rate costanti posticipate mensili, con decorrenza 12 mesi dalla stipula del contratto
  • Modalità di pagamento: SEPA mensile
  • Modalità di erogazione Microcredito: l’intero importo viene erogato in anticipazione;
  • Microcredito esteso: 25.000,00 Euro erogati in anticipazione e la restante quota, fino ad un massimo di 10.000,00 Euro, al verificarsi delle condizioni di sostenibilità;
  • Garanzie: Al momento dell’istruttoria della domanda di finanziamento non saranno richieste garanzie reali, patrimoniali e finanziarie, fatta eccezione per le persone giuridiche alle quali potranno essere richieste garanzie, di tipo personale, anche collettive (parziali o in solido). 
    Le S.r.l./coop. dovranno obbligatoriamente compilare il riquadro relativo alle garanzie, data la natura giuridica che ne implica la necessità, pena esclusione.

SPESE AMMISSIBILI

  • 1. SPESE PER INVESTIMENTI FISSI
    • impianti, macchinari, attrezzature, mezzi mobili e altri beni funzionali all’attività di impresa;
    • opere murarie per adeguamento e messa a norma degli opifici, direttamente connesse all’attività d’impresa;
    • beni immateriali, quali diritti di brevetti, licenze (esclusa l’autorizzazione a svolgere l’attività), Knowhow;
    • in caso di avviamento di attività connesse al commercio, rientrano in questa tipologia anche le spese per l’acquisto della prima dotazione di magazzino.
  • 2. SPESE DI FUNZIONAMENTO E DI GESTIONE E LE SPESE GENERALI 
    strettamente connesse all’avvio della nuova iniziativa imprenditoriale (quali a titolo esemplificativo, utenze, affitto,) nella misura massima del 30 % degli investimenti fissi;
    • a. le spese per risorse umane
      inerenti ad oneri e retribuzioni, ammissibili solo qualora su quella risorsa umana non siano già stati concessi sgravi contributivi, agevolazione fiscale “credito d’imposta”, job act, apprendistato, altri riferimenti di Legge), o bonus assunzionali in base a leggi nazionali o regionali o a progetti a finanziamento statale e/o regionale, nel periodo di durata del finanziamento affinché non sussistano delle sovrapposizioni di finanziamento per la medesima unità lavorativa;
  • 3. CORSI DI FORMAZIONE 
    volti ad elevare la professionalità del lavoratore autonomo, dell’imprenditore e dei relativi dipendenti;

Si precisa che, nell’ambito della opzione “Microcredito esteso”, l’estensione fino ad un massimo di 10.000,00 euro, può essere destinata anche al solo finanziamento del fabbisogno di capitale circolante.

Saranno ammesse anche le spese per acquisto beni usati a condizione che:

  • il venditore rilasci una dichiarazione attestante la provenienza esatta del bene usato e che lo stesso, non abbia beneficiato di un contributo pubblico;
  • il prezzo del bene usato non sia superiore al suo valore di mercato e sia inferiore al costo del bene simile nuovo;
  • le caratteristiche tecniche del bene usato acquisito siano adeguate alle esigenze dell’operazione e siano conformi alle norme e agli standard pertinenti.

MODALITA’ DI ACCESSO

Per l’accesso al Fondo, si prevede l’attivazione di specifiche “finestre” temporali con l’assegnazione di un plafond fino ad esaurimento risorse e la previsione di un overbooking in fase di prenotazione delle risorse finanziarie non superiore al 10% della dotazione finanziaria della specifica finestra.

Per ogni “finestra” temporale è prevista una dotazione finanziaria massima indicata nella successiva tabella e saranno completate le istruttorie delle domande pervenute sino al 110% delle risorse disponibili.

Le finestre temporali sono divise per target di destinatari domiciliati in Sardegna e avranno diversa dotazione finanziaria.

I target saranno tre:

  1. GENERALIZZATO;
  2. DONNE;
  3. AMBITI TERRITORIALI SPECIFICI
    Persone che intendano effettuare investimenti nelle “isole minori” e nelle zone ad alto tasso di spopolamento.

La prima e terza finestra sono da intendersi come “finestre di sistema” e saranno rivolte ad un target generalizzato di destinatari.

Potranno pertanto essere presentate domande da parte di tutti i destinatari e per tutte le tipologie di attività.

La seconda finestra sarà dedicata alle donne, per un ammontare complessivo di 3,5 milioni di euro.
La quarta finestra sarà dedicata agli investimenti rivolti alle “isole minori” e alle “zone della Sardegna ad alto tasso di spopolamento”, per un ammontare complessivo di risorse di 3,5 milioni di euro.

  • Gli appartenenti alle “isole minori” ricomprendono coloro che intendano effettuare degli investimenti nelle isole che fanno parte dell’arcipelago del Sulcis (Sant’Antioco e San Pietro), l’Asinara e le isole appartenenti all’arcipelago della Maddalena.

DOMANDE

Le domande di accesso al Fondo possono essere presentate secondo il seguente calendario:

PRIMA FINESTRA DAL 01/02/2020 AL 29/02/2020

  • 2° finestra Dal 01/04/2020 al 31/04/2020
  • 3° finestra Dal 01/07/2020 al 31/08/2020
  • 4° finestra Dal 01/09/2020 al 31/10/2020
CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

 

SABATINI 2020 2024 800

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

ITALIA CONTRIBUTI SLIDER PRE FATTIBILITA GRATUITA 800

 

  

 RESTO AL SUD INVITALIA MISE SLIDER 800

 

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO SLIDER 2019 800

 

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 800

 

 

LIQUIDITà 800

 

 

CONTRATTI DI SVILUPPO BANNER 800

 

 FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI SLIDER 800

 

 

CONTRATTI DI SVILUPPO IMPRESE AGROINDUSTRIALI BANNER 800 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

TI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN ALTRA REGIONE? 

VISITA IL SITO DI ITALIA CONTRIBUTI

ITALIA CONTRIBUTI

 VISITA ANCHE I NOSTRI SITI REGIONALI

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


Campania Contributi

 

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione

 

 


Logo Italia Contributi

 

 

 

 

 

 

® ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRTATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  


Pre-Fattibilità Gratuita

ITALIA CONTRIBUTI PRE FATTIBILTA GRATUITA 300

FINANZIAMENTI FONDI PRIVATI ALLE IMPRESE

FINANZIAMENTI PRIVATI

CONTRATTO DI SVILUPPO IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

CONTRATTO DI SVILUPPO IMPRESE TURISTICHE

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

FINANZIAMENTO SU ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

NUOVA SABATINI TER 2017-2018

NUOVA SABATINI 2017 2018

LAVORAS

sardegna lavoras contributi per assunzioni

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

contributi alle cooperative 2018

sardegna contributi cooperative 2018

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

PRESTITO PER SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

NO PROFIT IMPRESE SOCIALI, ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

CONTRATTO DI SVILUPPO IMPRESE TURISTICHE

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

INVITALIA SMART & START

Finanziamenti a Tasso Zero
fino a 1.500.000
IN ARRIVO

SMART.E.START.250

Chiedi informazioni

 

NUOVI CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

SARDEGNA PSR TUTTI I BANDI APERTI

SARDEGNA SOSTEGNO PSR TUTTI I BANDI APERTI

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

SARDEGNA MUTUO PRIMA CASA

SARDEGNA PRIMA CASA

NUOVO PIANO PER LE IMPRESE

SARDEGNA NUOVO PIANO PER LE IMPRESE

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

selfiempliement.Giovani.fino.29.anni

Aiuti per progetti di ricerca e sviluppo

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

Sviluppo Cooperative

sviluppo cooperative in Sardegna

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

RICERCA E SVILUPPO

sardegna ricerca e sviluppo

Cooperative Sociali

Sardegna cooperative sociali di tipo b

CREDITO DI IMPOSTA 45%

credito di imposta sud 45

 

Iscriviti alla Newsletter gratuita

BIOMED

SARDEGNA BIOMED

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

PIANO SULCIS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

SERVIZI PER L'INNOVAZIONE

SARDEGNA.RICERCHE Servizi per lInnovazione nelle MPMI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONII

RICHIEDI INFORMAZIONI

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

CERCA

SUPERAMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOBANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

 

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

Chiedi informazioni

 

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

BDM Finanziamenti Agevolati con garanzia MCC

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

ALTRE REGIONI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER LE ALTRE REGIONI?

logo italia contributi

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI

 

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

CERCA

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI