• CULTURA CREA 2018: incentivi per il settore culturale e turistico rivolto alle imprese e ai soggetti no profit.

    CULTURA CREA 2018Cultura Crea programma di incentivi 2018 per il settore culturale e turistico rivolto alle imprese e ai soggetti no profit nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
    Cultura Crea è gestito da Invitalia e promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) per sostenere la filiera culturale e creativa delle regioni interessate e consolidare i settori produttivi collegati, rafforzando la competitività delle micro, piccole e medie imprese.
    LINEE DI INTERVENTO: Gli incentivi prevedono tre linee di intervento per:
    • supportare la nascita di nuove imprese nei settori "core" delle cosiddette industrie culturali, promuovendo processi di innovazione produttiva, di sviluppo tecnologico e di creatività;
    • consolidare e sostenere l'attività dei soggetti economici esistenti nella filiera culturale, turistica, creativa, dello spettacolo e dei prodotti tradizionali e tipici, promuovendo la realizzazione di prodotti e servizi finalizzati all'arricchimento, diversificazione e qualificazione dell'offerta turistico-culturale degli ambiti territoriali di riferimento degli attrattori;
    • favorire la nascita e la qualificazione di servizi e attività connesse alla gestione degli attrattori e alla fruizione e valorizzazione culturale, realizzate da soggetti del terzo settore.
    CONTRIBUTO E AGEVOLAZIONI: finanziamento agevolato a tasso zero e contributo a fondo perduto sulle spese ammesse, con una premialità aggiuntiva per giovani, donne e imprese con rating di legalità.
    MASSIMALE : gli incentivi, concessi nell’ambito del regolamento de minimis, possono coprire fino all’80% delle spese totali, elevabili al 90% in caso di premialità.
    RISORSE: le risorse disponibili ammontano complessivamente a circa 107 milioni di euro.
    DOMANDE: a sportello fino ad esaurimento delle risorse

    PULSANTE.CHIEDI.INFORMAZIONIPULSANTE.CHIEDI.APPUNTAMENTO 2

  • NUOVO MICROCREDITO: domande dai primi di aprile per finanziamenti senza garanzie fino a 35.000 euro

    images/stories/AGEVOLAZIONI/fondo_di_garanzia_microcredito.gifClick day a inizio aprile per il microcredito PMI, finanziamenti fino a 35mila euro, anche per autonomi e professionisti, attraverso il Fondo di Garanzia PMI, rimborsabili in 7-10 anni. La misura è valida per tutto il territorio nazionale.

    Il Ministero dello Sviluppo economico sta completando, con alcune importanti novità, il quadro normativo per l’avvio della garanzia delle operazioni di microcredito. In particolare, in base alle novità che si stanno apportando in questi giorni, gli imprenditori interessati alla misura potranno prenotare direttamente la garanzia, sul sito istituzionale del Fondo centrale vigilato dal Ministero, prima di recarsi da uno degli operatori del microcredito che opereranno prossimamente sul mercato. Le novità saranno contenute in un nuovo decreto, che sarà pronto all’inizio della prossima settimana.

    Lo strumento prevede la possibilità che il Fondo conceda la garanzia fino all’80% per operazioni di microcredito fino a 25 mila euro. La sezione del Fondo centrale di garanzia dedicata al microcredito dispone di risorse pari a trenta milioni di euro, stanziate dal Ministero dello sviluppo economico, a cui si aggiungono i versamenti volontari tra cui quelli operati dai parlamentari del gruppo del Movimento5Stelle.

    Saranno previsti finanziamenti fino a 35 mila euro, rimborsabili dai sette ai 10 anni. Benficiari gli autonomi, le PMI, le Micro imprese, ma anche i professionisti, e gli imprenditori individuali che vogliono intraprendere una nuova attività. Per accedere al Bando Microcredito PMI sarà fissato un click day all’inizio del prossimo mese di aprile. (Clicca quì per maggiori informazioni)

  • Sardegna, "Green & Blue Economy": pubblicata la nuova modulistica e le FAQ

    SARDEGNA.BLUEGREEN.ECONOMY.EMPOWERMENTPOR FSE SARDEGNA 2014-2020 “Misure integrate tra sviluppo locale partecipativo e occupazione negli ambiti della Green & Blue economy – Linee di sviluppo progettuale 2 e 3”.
    NUOVA MODULISTICA: C
    on riferimento all’Avviso “Misure integrate tra sviluppo locale partecipativo e occupazione negli ambiti della Green & Blue economy – Linee di sviluppo progettuale 2 e 3” , la versione definitiva della Modulistica per la partecipazione all’Avviso sarà disponibile a partire dalle ore 09.00 del giorno 10 ottobre 2016 di cui all'avviso G&B Economy Linee 2 e 3 nella sezione “Formazione Professionale” delle Agenzie Formative che siano iscritte nell’elenco regionale dei “Soggetti abilitati a proporre e realizzare interventi di formazione professionale”, per entrambe le macro tipologie B e C, di cui alla D.G.R. n. 7/10 del 22.2.2005.
    FAQ: pubblicate le FAQ aggiornate al 25/09/2016
    PROPOSTE PROGETTUALI: per ciascuna delle suddette Linee (2 e 3) potranno essere formulate tre distinte tipologie di proposte progettuali in funzione degli ambiti di interesse e della specifica composizione dei pertinenti Raggruppamenti Strategici Territoriali (RST)23: a) Misure integrate tra sviluppo locale di tipo partecipativo in ambito rurale e occupazione nella Green & Blue Economy; b) Misure integrate tra sviluppo locale di tipo partecipativo in ambito costiero e occupazione nella Green & Blue Economy; c) Misure integrate tra sviluppo locale di tipo partecipativo in altri ambiti territoriali e occupazione nella Green & Blue Economy.
    AMBITI OPERATIVI: Per entrambe le Linee, gli ambiti della Green & Blue Economy, entro i quali contestualizzare le attività delle singole proposte progettuali, devono riguardare le seguenti Aree di Specializzazione (AdS): 1. ICT; 2. Turismo e beni culturali e ambientali; 3. Reti per la gestione intelligente dell’energia; 4. Agrifood; 5. Biomedicina; 6. Aerospazio; 7. Bioeconomia.
    DESTINATARI: per la Linea 2: disoccupati, lavoratori in CIGS, ASPI e mobilità; per la Linea 3: disoccupati e occupati, compresi gli imprenditori e i lavoratori autonomi.
    BENEFICIARI: i beneficiari dei finanziamenti sono Raggruppamenti Strategici Territoriali (RST), costituiti o costituendi come Raggruppamenti Temporanei.
    MASSIMALE FINANZIAMENTO: l'importo massimo finanziabile per singola proposta progettuale è pari a € 500.000,00 per la Linea 2, € 300.000,00 per la Linea 3.
    DOMANDE: Tipologia A 25 ottobre 2016; Tipologia B 13 dicembre 2016; Tipologia C 15 novembre 2016.

    Chiedi Informazioni

  • Sardegna, Bandi Por Cultura: al via "Liber Lab", dedicato alle imprese editoriali. Scadenza 31 gennaio 2017.

    SARDEGNA.LIBERLABSARDEGNA: BANDO "LIBERLAB": aiuti alle imprese editoriali : l’assessorato della Pubblica istruzione ha pubblicato un bando attraverso cui sostiene finanziariamente le imprese editoriali che realizzano progetti di internazionalizzazione nei mercati interessati alla lingua e alla cultura sarda.
    FINALITA': attraverso il bando, l’assessorato intende promuovere progetti finalizzati a realizzare programmi integrati di sviluppo internazionale e collaborazioni con le realtà estere del mercato editoriale.
    BENEFICIARI: imprese del settore dell’editoria in forma singola o associata,
    SPESE AMMISSIBILI: spese per servizi di consulenza; spese per la partecipazione ad iniziative promozionali all’estero, sia fisiche che virtuali;  organizzazione di missioni incoming di buyer stranieri; predisposizione di materiale promozionale; servizi di comunicazione e informazione.
    AMMONTARE DELLE SPESE AMMISSIBILI :  minimo Euro 15.000 - massimo Euro 150.000.
    FINANZIAMENTI: progetti candidati a ricevere i finanziamenti, il cui ammontare complessivo è di 900mila euro, devono delineare un percorso chiaro, definito e strutturato di internazionalizzazione, con tre finalità: lo sviluppo della competitività delle imprese dell’editoria localizzate in Sardegna, la razionalizzazione dei costi e lo scambio di conoscenze e competenze.
    FORMA AIUTO: Contributo a fondo perduto fino al 70% delle somme ammissibili.
    PROGETTI FINANZIABILI: i progetti finanziabili dovranno elaborare un rapporto di ricerca che indichi il percorso di internazionalizzazione e sostenga la partecipazione a eventi di promozione internazionale, anche attraverso marketplace, l’organizzazione di missioni incoming di buyer stranieri, la predisposizione di materiale promozionale coordinato con il brand “Sardegna” e la realizzazione di sistemi innovativi di promozione del prodotto editoriale.
    DOMANDE: la presentazione delle domande potrà avvenire dalle 12 del 6 dicembre alle 24 del 31 gennaio 2017.

    Chiedi Informazioni

  • Sardegna, Startup Battle del Clhub: in palio 15.000 euro. Domande entro il 20 marzo.

    START.UP.BATTLE 2Startup Battle del Clhub: in palio 15.000 euro. 

    Il Clhub lancia la Startup Battle, la gara per startup che si svolgerà l'8 aprile 2016 nel Planetario di Cagliari, in Piazza L'Unione Sarda.

    Le startup ammesse alla competizione si sfideranno davanti a una giuria di esperti nazionali e internazionali.
    Il vincitore si aggiudicherà un premio di 15.000 euro (10.000 euro in denaro e 5.000 euro in servizi) che potrà utilizzare per sviluppare la propria idea di business presso il Clhub. 

    Tra i servizi sono previsti: - accesso agli spazi dell'incubatore; - mentorship per lo sviluppo del progetto; - costante formazione e partecipazione a eventi; - iniziative di networking. 
    Per partecipare è necessario compilare entro il 20 marzo 2016 il modulo online. 
    (per maggiori informazioni)

  • Sardegna: approvato le agevolazioni per sviluppo locale partecipativo e occupazione negli ambiti della Green & Blue economy. Scadenze differenti fino al 13 dicembre 2016.

    SARDEGNA.BLUEGREEN.ECONOMY.EMPOWERMENTSardegna: la Regione ha approvato l' Avviso Pubblico Por Fse Sardegna 2014-2020 recante Misure integrate tra sviluppo locale partecipativo e occupazione negli ambiti della Green & Blue economy, Linee di sviluppo progettuale 2 e 3.
    FINALITA': favorire l'integrazione fra lo sviluppo locale partecipativo e una serie di specifici interventi sul versante dell'occupazione volti a rafforzare la coesione sociale e la competitività in specifici ambiti territoriali.
    INTERVENTI: interventi per lo sviluppo locale e occupazione in collaborazione con i sistemi di rappresentanza territoriale, per favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi (Linea 2); e di interventi formativi per la qualificazione di nuove figure professionali nella green economy, per l'accrescimento delle competenze della forza lavoro e agevolare la mobilità, l'inserimento/reinserimento lavorativo (Linea 3).
    PROPOSTE PROGETTUALI: per ciascuna delle suddette Linee (2 e 3) potranno essere formulate tre distinte tipologie di proposte progettuali in funzione degli ambiti di interesse e della specifica composizione dei pertinenti Raggruppamenti Strategici Territoriali (RST)23: a) Misure integrate tra sviluppo locale di tipo partecipativo in ambito rurale e occupazione nella Green & Blue Economy; b) Misure integrate tra sviluppo locale di tipo partecipativo in ambito costiero e occupazione nella Green & Blue Economy; c) Misure integrate tra sviluppo locale di tipo partecipativo in altri ambiti territoriali e occupazione nella Green & Blue Economy.
    AMBITI OPERATIVI: Per entrambe le Linee, gli ambiti della Green & Blue Economy, entro i quali contestualizzare le attività delle singole proposte progettuali, devono riguardare le seguenti Aree di Specializzazione (AdS): 1. ICT; 2. Turismo e beni culturali e ambientali; 3. Reti per la gestione intelligente dell’energia; 4. Agrifood; 5. Biomedicina; 6. Aerospazio; 7. Bioeconomia.
    RISORSE: € 11.566.857,14.
    DESTINATARI: per la Linea 2: disoccupati, lavoratori in CIGS, ASPI e mobilità; per la Linea 3: disoccupati e occupati, compresi gli imprenditori e i lavoratori autonomi.
    BENEFICIARI: i beneficiari dei finanziamenti sono Raggruppamenti Strategici Territoriali (RST), costituiti o costituendi come Raggruppamenti Temporanei.
    MASSIMALE FINANZIAMENTO: l'importo massimo finanziabile per singola proposta progettuale è pari a € 500.000,00 per la Linea 2, € 300.000,00 per la Linea 3.
    DOMANDE: Tipologia A 25 ottobre 2016; Tipologia B 13 dicembre 2016; Tipologia C 15 novembre 2016.

    Chiedi Informazioni

     

  • Sardegna: Contributi alle Imprese già costituite da almeno 2 anni, ancora aperto il bando fino al 20 dicembre 2016 e nuovo rifinanziamento a gennaio 2017.

    SARDEGNA.POR.COMPETITIVITA 2La Regione Sardegna conferma che il Bando T1 "Competitività" resterà aperto fino al 20 dicembre.
    BANDO T1 COMPETITIVITA: Il Bando è stato un grande successo e la Regione promette che nessuna richiesta resterà fuori e che a gennaio verrà rifinanziato.
    Per ora resta la chiusura con 10 di giorni di anticipo sulla tabella di marcia per via della ottima risposta al bando:
    dalle imprese di tutta la Sardegna sono già arrivate 378 domande per un totale di richiesta di contributi di 13 milioni di euro.
    RISORSE:il bando aveva come dotazione finanziaria iniziale 10 milioni.
    BANDO ANCORA APERTO: Gli imprenditori che stanno preparando la documentazione sono dunque ancora in tempo per accedere al bando: l'assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci assicura che nessuna delle domande ammissibili resterà fuori dal finanziamento e che il bando sarà nuovamente aperto con nuove risorse a fine gennaio, quando uscirà anche il T2 che finanzia investimenti fino a 800mila euro.
    Pertante le Imprese hanno ancora tempo fino al 20 dicembre per presentare le domande di accesso al bando T1, pubblicato il 4 novembre, che finanzia gli investimenti delle imprese fra 15mila e 150mila euro.
    DOMANDE: scadenza 20 dicembre 2016

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

CHIEDI.APPUNTAMENTO

PRESTITO PER SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

SARDEGNA MICROCREDITO 2018

SARDEGNA MICROCREDITO 2018

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

NO PROFIT IMPRESE SOCIALI, ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

INVITALIA SMART & START

Finanziamenti a Tasso Zero
fino a 1.500.000
IN ARRIVO

SMART.E.START.250

Chiedi informazioni

 

NUOVA SABATINI TER 2017-2018

NUOVA SABATINI 2017 2018

PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA

sardegna psr progetti integrati di filiera

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

NUOVI CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

SARDEGNA PSR TUTTI I BANDI APERTI

SARDEGNA SOSTEGNO PSR TUTTI I BANDI APERTI

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

CONTRATTI DI INVESTIMENTO T4

SARDEGNA PROGETTI DI SVILUPPO CONTRATTI DI INVESTIMENTO T 4

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

SARDEGNA MUTUO PRIMA CASA

SARDEGNA PRIMA CASA

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

NUOVO PIANO PER LE IMPRESE

SARDEGNA NUOVO PIANO PER LE IMPRESE

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

selfiempliement.Giovani.fino.29.anni

PIÙ TURISMO PIÙ LAVORO

sardegna più turismo più lavoro 2017

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SU CONTRIBUTI E AGEVOLAZIONI?

ABBONAMENTO XABBONATI

Aiuti per progetti di ricerca e sviluppo

AIUTI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

INCENTIVO OCCUPAZIONE SUD

incentivo occupazione sud

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

Iscriviti alla Newsletter gratuita

Sviluppo Cooperative

sviluppo cooperative in Sardegna

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

RICERCA E SVILUPPO

sardegna ricerca e sviluppo

Cooperative Sociali

Sardegna cooperative sociali di tipo b

CREDITO DI IMPOSTA 45%

credito di imposta sud 45

 

BIOMED

SARDEGNA BIOMED

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

PIANO SULCIS

Iper e Super Ammortamento

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

VOUCHER STARTUP

VAUCHER STARTUP.250 2

Iscriviti alla Newsletter gratuita

SERVIZI PER L'INNOVAZIONE

SARDEGNA.RICERCHE Servizi per lInnovazione nelle MPMI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONII

RICHIEDI INFORMAZIONI

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

CERCA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SUPERAMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOBANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

 

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

Chiedi informazioni

 

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

BDM Finanziamenti Agevolati con garanzia MCC

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.preni.italia

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

ALTRE REGIONI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER LE ALTRE REGIONI?

logo italia contributi

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI

 

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI

Promozione nei Mercati Esteri

SARDEGNA.POR.PROMOZIONE.MERCATI.ESTERI.2

SARDEGNA.POR.PROMOZIONE.MERCATI.ESTERI.250

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

CERCA

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI